Realtà Aumentata: Cos’è, Come Funziona ed alcuni Esempi

REALTA' AUMENTATA

Tutto quello che vuoi sapere, a portata di Click!

Che cos'è la Realtà Aumentata?

realtà-aumentata-ar-heart-hololens-cuore

Come funziona la Realtà Aumentata?

realtà-aumentata-hololens-ar-vr-cos'è-come-funziona

Realtà Aumentata: Definizione

La Realtà Aumentata (Augmented Reality in inglese) è l’inserimento di uno o più elementi virtuali (oggetti, video, immagini digitali) in un contesto reale, visibili tramite Smartphone, Dispositivi indossabili (Visori come HoloLens, Meta2) o proiezioni (ad esempio il Videomapping, che tramite un proiettore che mostra immagini sovrapposte a quelle reali).

Secondo un sondaggio ISAKA, nella popolazione esaminata:

1 %
conosce la realta' aumentata
1 %
La utilizzerebbe nella vita quotidiana
1 %
maggiore attivazione rispetto ad un approccio analogico

Ci sono ben 5 tipologie di Realtà Aumentata, vediamo alcuni esempi.

Realtà Aumentata con Marker

Un’applicazione AR con un Marker (o bersaglio) riconosce un Bersaglio (un’immagine predefinita posta su una superficie)
e proietta ilcontenuto virtuale sopra di esso.
Ciò permetterà di usufruire di informazioni aggiuntive attraverso la fotocamera dello smartphone.

realtà-aumentata-cubo-virtuale-cos'è-come-funziona

In questo caso un cubo viola viene proiettato su un Bersaglio presente sul telefono.
In genere i bersagli si trovano su prodotti in vendita, volantini, cartelloni pubblicitari o indicazioni turistiche.

Realtà Aumentata con World-Tracking​

L’AR con World Tracking (o Tracciamento del Terreno) necessità di
dispositivi che abbiamo una buona qualità della fotocamera.
Questo perché i programmi software (o App) devono riconoscere il terreno,
o la profondità, per poter proiettare al di sopra i contenuti virtuali.

realtà-aumentata-ikea-ar-cos'è-come-funziona

Possiamo vedere come la fotocamera del Tablet riconosce la superficie piana del tavolo e,
al tocco, permette di inserire l’oggetto virtuale su di esso.

Realtà Aumentata con Geo-Localizzazione​

E’ possibile inserire nel mondo reale dei “punti” (gestiti dalle coordinate geografiche) in cui
si può creare un contenuto virtuale. Questo potrebbe essere utilizzato per presentare informazioni
aggiuntive riguardanti locali, monumenti o indicazioni stradali.

realtà-aumentata-pokemon-go-cos'è-come-funziona

PokémonGO è un esempio di Geo-Localizzazione, in quanto venivano usati dei monumenti
per creare dei punti di ritrovo virtuali, che permettevano di accedere a ricompense.

Realtà Aumentata Mixed

La Realtà Aumentata Mixed (Mista) è quella che ha più più impatto sulle persone.
Permette infatti di interagire con il contenuti virtuale utilizzando le proprie mani su
di esso (non si tocca uno schermo, ma il contenuto virtuale).
Tuttavia è necessario un visore (HoloLens, Meta2, etc) per usufruire di questa tecnologia.

realtà-aumentata-cos'è-come-funziona-gif

Come si evince dalle immagini, è una tecnologia molto più potente di quelle viste precedentemente.
Permette un’interazione maggiore e l’esperienza è generalemente più verosimile.

Realtà Aumentata per il VideoMapping

Il Video Mapping non è propriamente Realtà Aumentata, ma viene considerato tale perché sovrappone dei video a contenuti reali.
Viene usato ad esempio in grandi manifestazioni serali dove la qualità della proiezione è alta grazie all’oscurità della scena.
Lo scopo del VideoMapping è fondamentalmente artistico.

realtà-aumentata-videomapping

Nella GIF vediamo un palazzo storico ripiegarsi su se stesso, formando una sfera.
L’effetto è ottenuto con numerosi proiettori sincronizzati tramite una rete digitale.

Condividi questa pagina sui Social e scopri chi ha già adottato questa tecnologia!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Vorresti portare la Realtà Aumentata nella tua Realtà Professionale?

Contattaci qui: info@neuratek.it
o seguici sul nostro sito Neuratek o su Facebook

© All rights reserved